Foto del the beach milano



Foto del the beach milano
FacebookYoutube

novità volley, nazionale italiana volley, tornei beach volley, risultati pallavolo, analisi schemi volley, volley Italia, pallavolo italiana

HOME



 Editoriale 30.06.2018 -  Azzurri in trionfo ai Giochi del Mediterraneo, Usa nella NVL femminile - di Lorenzo Dallari La nazionale maschile a Tarragona ha vinto i Giochi del Mediterraneo 2018 Finalmente un trionfo azzurro! A regalarlo alla pallavolo italiana è stata la nazionale maschile, che a Tarragona ha vinto i Giochi del Mediterraneo. Mentre gli Stati Uniti hanno trionfato in Cina nella prima edizione della Volleyball Nations League femminile.
AZZURRI D'ORO. Si è chiuso magistralmente in Spagna il cammino della nazionale maschile guidata da Gianluca Graziosi alla conquista di una bellissima medaglia d’oro battendo in finale i padroni di casa per 3-1: l'Italia ha così completato in maniera perfetta un torneo nel quale hanno concesso ai propri avversari solo il set perso con gli iberici. Tutte le altre avversarie, vale a dire Grecia, Portogallo, Croazia ed Egitto, sono state liquidate per 3-0. Per gli azzurri si tratta del terzo oro consecutivo ai Giochi del Mediterraneo dopo quelli di Pescara nel 2009 e di Mersin nel 2013. Complimenti sinceri, anche a Luca Spirito portabandiera nella cerimonia di chiusura. Questa vittoria è di buon auspicio per il futuro della nostra pallavolo. E congratulazioni anche a Enrico Rossi e Marco Caminati, medaglia d’argento nel torneo di beach volley: la coppia azzurra guidata da Marco Pallottelli in finale si è arresa all’esperto duo turco Giginoglu-Gogtepe per 2-0 ma ha comunque centrato un risultato di prestigio.      
STATI UNITI IN TRIONFO. Mentre la nazionale maschile e quella femminile stanno purtroppo a guardare da casa le squadre qualificate per le due Final Six della Volleyball Nations League, è stata la nazionale stelle e strisce ad aggiudicarsi la prima edizione del nuovo torneo voluto dalla Federazione Internazionale: al Centro Sportivo Olimpico di Nanchino la squadra di quel mostro sacro che corrisponde al nome di Karch Kiraly ha battuto in finale per 3-2 la sorprendente Turchia mirabilmente condotta all'epilogo del torneo da quel fenomeno di Giovanni Guidetti, capace di portarsi avanti 2-1 prima di arrendersi 15-7 al tie break. Al terzo posto la Cina, 3-0 al Brasile. Questa settimana è invece in programma l’epilogo del torneo maschile a Lille, in Francia. Mercoledì si giocheranno Francia-Brasile e Russia-Serbia, giovedì Stati Uniti-Polonia e Serbia-Brasile, venerdì Francia-Serbia e Russia-Stati Uniti. Per sabato sono in programma le semifinali e per domenica le finali allo Stade Pierre-Mauroy di Villeneuve-d’Ascq. Peccato che gli azzurri e le azzurre abbiano fallito questo traguardo, perché sarebbe stato davvero importante potersi misurare con grandi avversarie per accelerare il processo di coesione del gruppo di Blengini e quello di crescita del gruppo di Mazzanti, ancora molto giocane. Le due Italie adesso sono a riposo: quella femminile si ritroverà per prima a Roma, per iniziare il 9 luglio la preparazione in vista del prossimo Mondiale che scatterà in Giappone a fine settembre. Poi toccherà a quella maschile, sempre nella capitale: obiettivo la rassegna iridata in scena nel nostro Bel Paese dal 9 al 30 settembre, con traguardi necessariamente ambiziosi. La lunga estate azzurra è solo all’inizio.
WORK SHOP PER ALLENATORI. Anche quest’anno il ct della nazionale femminile Davide Mazzanti sarà tra i relatori al corso per gli allenatori, che raddoppia dopo il successo strepitoso registrato nel 2017: domenica 16 settembre sarà a Trento in compagnia di Angelo Lorenzetti. Sabato 8 settembre invece tutti al Centro Pavesi di Milano per assistere alle inedite lezioni di Daniele Santarelli, Alberto Giuliani e Silvano Prandi oltre che alla testimonianza speciale sulla ricezione di Samuele Papi. Due momenti a dir poco straordinari, per la qualità dei relatori e per l’interesse degli argomenti trattati. Continuate a seguire dallarivolley.com e i nostri social per scoprire tutti i dettagli.
CHI MOLLA E CHI CONTINUA. Mentre Piacenza maschile dopo molti ripensamenti ha deciso di ripartire dalla serie A2 con una società dove Zlatanov è direttore generale, Pesaro femminile ha chiuso i battenti: era nell’aria da tempo e adesso è ufficiale. Il prossimo campionato di A1 femminile sarà dunque ancora una volta monco, e questa situazione non è sicuramente ottimale. Queste le squadre che hanno chiesto l’iscrizione: Novara, Scandicci, Conegliano, Busto Arsizio, Monza, San Casciano, Casalmaggiore, Bergamo, Brescia, Chieri e Cuneo, che ha acquistato il titolo da Piacenza/Modena. La Fipav ha iscritto d’ufficio alla A1 il Club Italia, mentre Filottrano ha chiesto di essere ripescata. Totale: 13 squadre.
BENVENUTA CREDEM. La Lega maschile ha un nuovo, prestigioso partner: si tratta di Credem Banca, che ha sottoscritto un contratto triennale di sponsorizzazione per la SuperLega e la Serie A2. Sono in programma molte iniziative promozionali importanti che consentiranno all’intero movimento di trarre giovamento dall’arrivo di uno compagno di viaggio a dir poco entusiasta.
RADO POLACCO. Intanto il mercato è sempre più in fermento. Tutte le operazioni maschili e femminili le trovate nell’apposita sezione che potete consultare con tutti gli aggiornamenti. Da segnalare il passaggio di Rado Stoytchev allo Stocznia Szczecin in Polonia, dove sarà il ds: con lui il fido palleggiatore Lukas Zygadlo e il fedelissimo martello Matey Kaziyski, che per andare a Stettino ha chiuso il contratto con i giapponesi del Jtekt Stings. Vedremo se anche l’ex allenatore di Modena riuscirà a trovare una soluzione per definire la transazione con il club gialloblù che lo ha licenziato per giusta causa.
KINDERIADI. E’ andata in archivio una splendida settimana dedicata alla trentacinquesima edizione del Trofeo delle Regioni, il momento più importante dedicato alla pallavolo giovanile. A trionfare nel torneo maschile è stata la Lombardia: la selezione allenata da Oreste Vacondio ha brillantemente battuto per 3-0 la Puglia nella finale giocata al PalaTricalle di Chieti, tornando sul gradino più altro del podio tre anni dopo l’ultimo successo colto nel 2015. Nel torneo femminile ha vinto invece il Lazio guidato da Simonetta Avalle, capace di imporsi senza troppi timori per 3-0 in finale sul Piemonte. I premi individuali sono andati come migliori palleggiatori a Lorenzo Giani (Lombardia) e Ludovica Febbo (Lazio), come migliori liberi a Gabriele Laurenzano e Natalizia Gaia (entrambi della Puglia), come migliori centrali a Stefano Dell’Osso (Trentino) e Francesca Guarena (Piemonte) e come migliori attaccanti a Lorenzo Sala (Emilia Romagna) e Bianca Orlandi (Lombardia). Saranno loro i campioni di domani?
LA LEGGENDA AZZURRA. Della storia della nazionale maschile parlo nella nuova edizione de “La leggenda azzurra”. Riccamente illustrato e arricchito dalle originali testimonianze dei protagonisti, il volume è stato opportunatamente rivisitato aggiungendo il 2016 con l'Olimpiade di Rio de Janeiro e il 2017 con l'Europeo e la Grand Champions Cup. Ovviamente non può mancare una parte significativa dedicata al Mondiale 2018 che si svolgerà in Italia dal 9 al 30 settembre. Nel banner in questa potete scoprire come riceverlo direttamente a casa vostra!
A TEMPO DI SOCIAL. Noi ci vediamo ogni giorno sui social, il fenomeno di comunicazione più attuale che ci sia: non solo su Facebook, dove c'è la mia nuova pagina di personaggio pubblico dove vi invito a mettere il vostro like, ma anche su Twitter e su Instagram. Vi aspetto sempre più numerosi.
Buona pallavolo a tutti!

 Parliamo di Volley  Attività internazionale 01.07.2018 -  Giochi del Mediterraneo 2018: gli azzurri di Graziosi conquistano la medaglia d’Oro  A Tarragona si è chiuso in trionfo il cammino della nazionale maschile di pallavolo, medaglia d’Oro ai Giochi del Mediterraneo 2018. Nella finale di oggi gli azzurri di Gianluca Graziosi hanno piegato i padroni di casa spagnoli 3-1 (25-22, 25-17, 33-35, 25-23), completando in maniera perfetta un torneo durante il quale, escluso il set perso oggi, non hanno concesso niente agli avversari: Grecia, Portogallo, Croazia e Egitto le altre “vittime” dell’Italia, tutte superate 3-0.
Per la nazionale tricolore si tratta del terzo oro consecutivo ai Gdm dopo quelli di Pescara (2009) e Mersin (2013). La formazione tricolore ha confermato ancora una volta il proprio dominio nel medagliere maschile, primo posto con 10 medaglie complessive: 7 d’Oro (1959, 1983, 1991, 2001, 2009, 2013, 2018); 2 d’Argento (1963, 1975); 1 di Bronzo (1987).   [segue...]  Beach volley 01.07.2018 -  Giochi del Mediterraneo-Beach Volley: gli azzurri Caminati-Rossi sono d'Argento  Gli azzurri Enrico Rossi e Marco Caminati hanno conquistato la medaglia d’Argento nel torneo di beach volley dei Giochi del Mediterraneo 2018. La formazione italiana, guidata da Marco Pallottelli, in finale si è dovuta arrendere all’esperta coppia turca Giginoglu - Gogtepe 2-0 (21-18, 21-12). Nel primo set gli azzurri hanno inseguito a lungo gli avversari, senza però mai riuscire ad agganciarli. Nella seconda frazione i turchi hanno subito allungato, mentre Rossi-Caminati non ce l’hanno fatta a replicare. Il ko in finale, comunque, non cancella i meriti della coppia tricolore: protagonista di un ottimo torneo che vale all’Italia una bellissima medaglia d’Argento. Nei Giochi del Mediterraneo, a livello di beach maschile, il podio conquistato da Enrico e Marco arricchisce il palmares azzurro: Oro di Lione-Varnier (2005) e Bronzo di Ingrosso-Ingrosso (2009). Nella competizione femminile chiusura amara per le azzurre Agata Zuccarelli e Gaia Traballi. La coppia italiana dopo una serie di belle prestazioni in semifinale ha ceduto alle francesi Chamerau-Jupiter e poi non è potuta scendere in campo nella finale per la medaglia di Bronzo contro le spagnole Fernandez-Lobato, a causa di un problema agli addominali accusato da Gaia Traballi.  Attività internazionale 01.07.2018 -  La Volleyball Leagues Association ha fissato a Berlino le linee guida per il futuro dei Club  Berlino è stata la capitale del volley per due giorni, lo scorso lunedì e martedì: sono stati il presidente della Bundesliga tedesca Michael Evers e il suo staff a dare il benvenuto ai partecipanti di un nuovo meeting della Volleyball Leagues Association. Il presidente della VLA, il belga Philippe Boone, ha presentato come nuovo rappresentante della PlusLiga polacca Wojciech Kasprzyk, in sostituzione di Wojciech Czayka che ha lasciato il proprio incarico a Varsavia. Lo statuto della Associazione è stato uno dei principali punti in agenda: è stato definito, votato e sarà registrato legalmente a Bruxelles nelle prossime settimane. È stato anche approvata la partecipazione delle Leghe della VLA e di alcuni top club europei all’evento della Lega “Volley Mercato”, l’abituale appuntamento tecnico di luglio con i Club che si conclude con l’evento “La Prima Battuta” a lanciare la nuova stagione: [segue...]  Attività internazionale 01.07.2018 -  Gli Usa vincono la Volleyball Nations League femminile  Mentre la nazionale maschile e quella femminile stanno purtroppo a guardare da casa le squadre qualificate per le due Final Six della Volleyball Nations League, è stata la nazionale stelle e strisce ad aggiudicarsi la prima edizione del nuovo torneo voluto dalla Federazione Internazionale: al Centro Sportivo Olimpico di Nanchino la squadra di quel mostro sacro che corrisponde al nome di Karch Kiraly ha battuto in finale per 3-2 la sorprendente Turchia mirabilmente condotta all'epilogo del torneo da quel fenomeno di Giovanni Guidetti, capace di portarsi avanti 2-1 prima di arrendersi 15-7 al tie break. Al terzo posto la Cina, 3-0 al Brasile. [segue...]  Campionato maschile 01.07.2018 -  Nasce Gas Sales Piacenza, con Hristo Zlatanov d.g., allenatore Massimo Botti  E’ ufficialmente nata You Energy Volley, la nuova società di pallavolo maschile che affronterà il campionato di A2, grazie all’impegno profuso da Gas Sales Energia: la presidente sarà Elisabetta Curti. E’ stata la giornata della formalizzazione davanti al notaio per la nuova avventura pallavolistica piacentina. La nuova squadra, ai nastri di partenza in autunno, si chiamerà Gas Sales Piacenza e con ogni probabilità (anche se manca ancora la firma) avrà in panchina il piacentino Massimo Botti. [segue...]  Campionato maschile 30.06.2018 -  E' pronta la nuova edizione de "La Leggenda Azzurra" di Lorenzo Dallari - Lorenzo Dallari  Campionato maschile 30.06.2018 -  Kinderiadi-Trofeo delle Regioni 2018: a Chieti trionfano i ragazzi della Lombardia e le ragazze del Lazio  La Lombardia maschile è campione d’Italia. Va alla selezione allenata da Oreste Vacondio la finale giocata questa mattina nello splendido impianto del PalaTricalle di Chieti, tra una cornice di pubblico degna della migliore pallavolo grazie alle migliaia di presenze sugli spalti. È finito 3-0 (25-13,25-22,25-19) in poco meno di 90 minuti di gioco l’ultimo atto di un torneo emozionante, dove non sono mancate sorprese già dal primo giorno. A Chieti i lombardi hanno trovato la chiave giusta per la vittoria succedendo di fatto alle loro corregionali che l’anno scorso avevano trionfato nel femminile. La Lombardia maschile si piazza sul gradino più alto del podio tre anni dopo l’ultimo successo, nel 2015, quando si affermò per il terzo anno consecutivo in questa manifestazione, la più importante a livello giovanile. Sul fronte dell’incontro dopo un primo set dominato dalla Lombardia, la Puglia ha provato a reagire cercando sia nel secondo che nel terzo parziale, di tenere il passo degli avversari senza però riuscirci fino in fondo, nonostante un maggiore equilibrio in campo. Per la finale femminile, che si è svolta a seguire, il Lazio si è imposto 3-0 (25-22,25-12,25-5) sul Piemonte al termine di una gara dominata, [segue...]  Attività internazionale 30.06.2018 -  Giochi del Mediterraneo: le azzurre chiudono al quinto posto  Le azzurre di Massimo Bellano riescono a chiudere a testa alta i Giochi del Mediterraneo. Dopo la sconfitta rimediata nei quarti di finale contro la Turchia, nel match valido per il 5° e 6° posto, l’Italia riesce ad avere la meglio sulle padrone di casa della Spagna con il risultato di 3-1(25-15, 28-26, 22-25, 27-25). Si è visto un match, combattuto, nel quale il risultato è stato in bilico per almeno tre parziali su quattro. L’Italia si è resa protagonista di un buon approccio, grazie al quale è riuscita ad accumulare un vantaggio che gli ha permesso di controllare il risultato e di aggiudicarsi il primo set. Più combattuti, invece, i tre set successivi, nei quali le due squadre si sono trovate a giocare punto a punto fino alle battute finali. All’Italia va sicuramente il merito di aver trovato lo spunto decisivo nel finale del secondo set, determinante per l’andamento complessivo del match.  Campionato maschile 29.06.2018 -  Il volley-mercato maschile di Superlega Civitanova Marche ha ingaggiato il cubano Leal (ex Sada Cruzeiro) Estate pirotecnica per il volley-mercato maschile, a conferma del fatto che il prossimo anno la SuperLega tornerà di gran lunga il campionato più bello del mondo. Le grandi non si sono risparmiate facendo investimenti da capogiro: Perugia campione d'Italia ha preso il fenomeno Leon da Kazan - già presentato tra ali di folla - il regista americano Jonah Seif da Bedzin e Pippo Lanza da Trento, da cui ha preso in prestito il centrale Galassi e l'opposto olandese Sjoerd Hoogendoorn; Civitanova ha optato per il genio di Bruno giunto da Modena, per il giovane libero Balaso (da Padova), per il centrale Diamantini (da Ravenna), per il martello canadese Barnes (da Ufa), per il regista Partnenio (da Trento) e per il micidiale cubano Leal (dal Sada Cruzeiro); inoltre sta cercando di chiudere la trattativa con Simon dopo aver promosso in prima squadra il figlio d’arte Diego Cantagalli. Modena ha risposto con Zaytsev, il regista Usa Christenson, il martello polacco Bednorz, il centrale Anzani, lo schiacciatore Denis Kaliberda, affidando la panchina a Julio Velasco (vice allenatore Luca Cantagalli); Trento si è rinforzata con il fenomenale libero francese Grebennikov (da Civitanova), con l’ottimo centrale serbo Lisinac (da Belchatow), con i centrali Davide Candellaro (da Civitanova) e Codarin (da Brescia) oltre che con il rientrante opposto azzurro Nelli, col regista Nicola Daldello (da Milano) e con gli schiacciatori Van Garderen (da Modena) e Russell (da Perugia). Le altre si sono adeguate mettendo mano al portafogli: a Padova hanno confermato Randazzo e sono arrivati il portoricano Torres (da Kadzierwyn), il martello francese Louati (da Chaumont) e lo schiacciatore Lazzaretto (da Alessano); a Milano i volti nuovi sono quelli del francese Clevenot (da Piacenza), del canadese Maar e del libero Pesaresi da Verona, del regista Izzo (da Vibo), del martello Gironi proveniente dal vivaio, dello schiacciatore francese Luka Basic, e del centrale sloveno Jan Kozamernik (da Trento); [segue...]  Campionato femminile 29.06.2018 -  Il volley-mercato femminile di serie A1 Il ritorno a Conegliano dell'asso americano Megan Easy Fuochi d’artificio anche nel massimo campionato rosa. Conegliano campione d’Italia ha confermato in panchina Santarelli e ha già definito il ritorno tra le pantere della Easy oltre agli acquisti di Sylla (da Bergamo), di Tirozzi (da Firenze), della centrale Moretto (da Trento) e del secondo libero Fersino (dal Pool Piave). Novara ha risposto prendendo la centrale polacca Velikovic dal Police, il martello stelle e strisce Bartsch e la centrale Stufi da Busto, la regista Carlini da Scandicci, l’argentina Nizetich da Pesaro, l'opposto albanese Bici da Mondovì. Molto attiva pure Scandicci: ha rivoluzionato l'organico con gli arrivi dell’azzurra Malinov (da Bergamo) per la regia affiancandole la Caracuta (da Legnano), l’ottima centrale Stevanovic e l'opposta Zago da Casalmaggiore, il martello Usa Mitchem e la centrale Mazzaro (da Filottrano) nonchè la centrale Mastrodicasa (da Cuneo), il libero Bisconti (da Modena), la schiacciatrice bulgara Elitza Vasileva (dalla Dinamo Kazan) e il martello serbo Milenkovic (dalla Stella Rossa Belgrado). A Busto Arsizio è tornata la Leonardi a fare il libero titolare: con lei sono arrivate la centrale Bonifacio (da Novara ma sub judice, pare non essere al meglio fisicamente), l’opposto polacco Grobeina (da Lodz), la schiacciatrice Mejners (inattiva) e il martello belga Herbots (dal Mulhouse), oltre alla palleggiatrice Cumino (da Legnano). Ambiziosa Monza, che in poco tempo vorrebbe vincere lo scudetto: [segue...]
 Volley Story e interviste 12.06.2018 -  Editoriale 12 giugno 2018 - Lorenzo Dallari
30.05.2018 -  Lupo e Nicolai pronti per una grande estate! - Lorenzo Dallari
29.05.2018 -  Editoriale 29 maggio 2018 - Lorenzo Dallari
25.05.2018 -  Lucio Fusaro: Milano si sta preparando alla nuova stagione! - Lorenzo Dallari
23.05.2018 -  Luca Cantagalli: benvenuti alla Carnoteca! - Lorenzo Dallari
 

Foto del the beach milano 38
VILLAPAPEETE HOME
Foto del the beach milano 49
TinyPic - Free Image Hosting, Photo Sharing & Video Hosting
Foto del the beach milano 76
TGCOM 24 - quot;diano di News Mediaset. Notizie del giorno
Foto del the beach milano 58
Volley news, campionato italiano pallavolo, beach volley
Foto del the beach milano 28
80 Hotel Milano Marittima, 113 offerte low cost da 15
Foto del the beach milano 60
Erotic Teen Girls, Nude Art Photos, Naked Sexy Babes
Foto del the beach milano 82
Foto del the beach milano 25
Foto del the beach milano 100
Foto del the beach milano 87
Foto del the beach milano 9
Foto del the beach milano 74
Foto del the beach milano 34
Foto del the beach milano 50
Foto del the beach milano 59
Foto del the beach milano 24